Sistema SIS

vuoi combattere l’osteoporosi? Da oggi puoi con il sistema super induttivo.

BTL presenta una terapia innovativa, il “Sistema Super Induttivo” (SIS).
La tecnologia si basa su campi elettromagnetici ad alta intensità, che influenzano positivamente il tessuto umano.
Gli effetti terapeutici includono sollievo dal dolore, guarigione delle fratture, miorilassamento, miostimolazione e mobilizzazione articolare.

Il Sistema Super Induttivo BTL consente soluzioni hi-tech uniche. L’originale design della bobina presente nell’ applicatore consente di effettuare procedure di terapia delicate, anche in condizioni di operatività difficoltose, con frequenze fino a 150 Hz e intensità fino a 2.5 T. Unico nel suo genere anche per il sistema di raffreddamento della bobina, che consente un efficace raffreddamento e assicura la possibilità di tempi di terapia prolungati, anche quando impostato su valori che implicano il massimo carico possibile sul dispositivo

Sia l’applicatore sia il braccio a 6 giunture sono curati fino all’ultimo dettaglio. Per un’impostazione semplice e precisa dei diversi tipi di trattamento, l’applicatore è fornito di un comodo manipolo collegato al dispositivo attraverso un braccio snodabile a 6 giunture. Il braccio consente di posizionare l’applicatore in qualsiasi posizione desiderata.

Mobilizzazione dell’articolazione

La mobilizzazione dell’articolazione si ottiene attraverso le contrazioni ripetute dei muscoli che avvolgono la capsula articolare. Questa contrazione ripetuta sostitusce la mobilizzazione manuale dell’articolazione, che porta alla completa guarigione dell’articolazione.

Guarigione delle fratture

Il campo elettromaghetico ad alta intensità aumenta la circolazione sanguigna nell’area affetta e supporta la formazione del callo cartilagineo e vascolare. Di conseguenza vengono innescati la mineralizzazione progressiva della cartilagine e il rimodellamento osseo.

Miostimolazione

L’interazione del campo elettromagnetico attraverso il tessuto neuromuscolare provoca una depolarizzazione dei nervi e contrazioni muscolari. Utilizzando una frequenza di stimolazione selezionata, è possibile ottenere il potenziamento o la facilitazione muscolare.

Riduzione della spasticità

L’inibizione di un muscolo ipertonico si ottiene agendo sul controllo del tono muscolare a livello spinale. Questo meccanismo è indicato per il trattamento del danneggiamento del motore centrale, in cui si verifica la spasticità.
* KAZALAKOVA, Krasimira, Prof. Stimolazione Magnetica Periferica Ripetitiva come Soluzione nella Gestione del Dolore nei Disturbi Neurologici e Muscoloscheletrici – Uno Studio Pilota