Hilterapia: cos’è

È la risposta efficace ad un problema terapeutico che fino a poco tempo fa non aveva soluzione: come raggiungere i tessuti profondi in tutta sicurezza, senza provocare danni termici al paziente?

Molte patologie da sovraccarico, traumatiche o degenerative, come l’artrosi, coinvolgono infatti strutture ossee, muscolari, tendinee e articolari collocate in profondità.

Per raggiungere queste strutture con un impulso laser, sono necessarie dosi energetiche molto elevate (l’energia infatti si attenua in modo esponenziale mano a mano che la luce “scende”). Intensa, profonda, sicura. Unica.

Per superare questo limite la soluzione è nata dopo una lunga e meticolosa ricerca scientifica, integrata da decenni di esperienza nell’ambito della laserterapia.
Il risultato è l’impulso laser ad alta intensità HILT® (High Intensity Laser Therapy), applicato per la Hilterapia®, che permette di ottenere un’efficace azione terapeutica profonda, in totale sicurezza. L’impulso HILT® è stato brevettato nel 2003 negli USA. I dispositivi che lo usano sono approvati fin dal 2005 dalla FDA.

Hilterapia® raggiunge potenze di picco elevatissime (1-3 kW) con una sorgente Nd:YAG pulsata.

L’elevata intensità ottenuta (fino a 15.000 W/cm2), non raggiungibile da altre tecnologie laser attualmente disponibili, consente di curare efficacemente anche le lesioni croniche profonde.